“Premesso che la diffusione della ludopatia esercitata mediante l’uso di dispositivi elettronici per il gioco è ormai universalmente riconosciuta quale conclamata piaga sociale; che la comunità grottese non risulta esente dalla diffusione di tale pratica; che l’ubicazione di dispositivi elettronici per il gioco trova la massima diffusione all’interno degli esercizi commerciali; ritenuto che l’amministrazione comunale debba farsi carico di meritevoli azioni, soluzioni e politiche che concorrano di arginare il fenomeno con la presente mozione si invita il Consiglio Comunale a volersi esprimere e a volersi attivare affinché venga modificato il regolamento che disciplina la concessione di suolo pubblico a beneficio di privati ed esercizi commerciali.

In particolare si ritiene utile e strategico condizionare le nuove concessioni e il rinnovo di quelle esistenti alla rinuncia esplicita a detenere dispositivi elettronici per il gioco da parte del beneficiario. Una tale azione, senza influenzare alcun altro aspetto e rapporto di sorta (fiscale, tributario, ecc.), ci si augura, possa essere favorevolmente accolta quale ragionevole compromesso nel rapporto Amministrazione Vs Pubblico Esercizio. per quanto espresso i sottoscritti consiglieri comunali del gruppo “Movimento 5 Stelle” con la presente chiedono al Presidente del Consiglio l’inserimento della mozione in oggetto all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale”.

Gruppo consiliare MoVimento 5 Stelle

Commenta su Facebook