Esercenti e titolari delle attività per cui è stato introdotto l’obbligo del passaporto vaccinale avranno a disposizione una app messa a punto dal ministero della Salute.

A chi spettano i controlli? Il decreto legge 23 luglio 2021 è esplicito. Prevede che «i titolari o i gestori dei servizi e delle attività» per le quali serve il certificato siano «tenuti a verificare che l’accesso ai predetti servizi avvenga nel rispetto delle prescrizioni, come ricorda Il Sole24Ore.

La nuova App per i controlli

Una volta risolti i problemi di privacy, il sistema per effettuare materialmente i controlli è pronto. È in arrivo dal 6 agosto una nuova app della pubblica amministrazione. Si chiama VerificaC19. Ed è stata sviluppata dal ministero della Salute per controllare i Green Pass. Come? Chi verifica richiede la certificazione all’Interessato, il quale mostra il relativo QR Code (in formato digitale oppure cartaceo). Basta inquadrare il Qr Code sulla certificazione digitale per ottenere in risposta una spunta verde in caso affermativo o un segnale di divieto rosso nel caso in cui il pass non sia più valido, come quando un tampone è stato effettuato più di 48 ore prima del controllo.