berlusconi
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) “L’atteggiamento responsabile di Forza Italia, che ha rinunciato a porre veti o pregiudiziali, è stato determinante nel consentire al Capo dello Stato di assegnare l’incarico di formare un nuovo governo con una maggioranza politica”, fa sapere Berlusconi. “Tale governo – sottolinea subito dopo il Cavaliere – non potrà però vedere il sostegno di Forza Italia, sia per la partecipazione di una forza politica con noi del tutto incompatibile come il Movimento Cinque Stelle, sia per i programmi già annunciati, gravemente insufficienti a dare una risposta ai bisogni degli italiani”.E secondo alcune indiscrezioni giornalistiche tra i punti del contratto di Governo sgraditi a Berlusconi ci sarebbe anche il capitolo sui giochi, nello specifico la proposta di vietare la pubblicità su giochi e scommesse.

Sembrerebbe che alla lettura del contratto il patron di Fininvest sia andato su tutte le furie proprio per quel capitolo che potrebbe mettere in discussione un mercato, quello delle pubblicità sui giochi, quantificato in circa 200 milioni di euro l’anno.

Commenta su Facebook