“Ci tengo a esprimere la mia personale solidarietà al giornalista dal programma televisivo “Le Iene”, Antonino Monteleone, aggredito violentemente dal gestore di una sala slot illegale a Napoli nella zona di Agnano.

Quanto riportato da “Le Iene” rappresenta uno dei tanti episodi legati alla proliferazione di attività illegali legate al gioco, dovuta alle chiusure initerrotte sul’intero territorio nazionale. Episodi come quelli testimoniati da Monteleone non fanno altro che alimentare la frustrazione dei 150mila lavoratori del gioco pubblico che da oltre 9 mesi sono costretti a rimanere chiusi, con buona pace delle organizzazioni criminali che ne traggono giovamento e nuovi flussi di denaro. Per questo motivo, nei prossimi giorni presenterò un’interrogazione parlamentare per far chiarezza sul gioco illecito e chiedere contestualmente le riaperture del comparto del gioco pubblico”.

Lo dichiara in una nota il Senatore Marco Perosino del gruppo Forza Italia.