La riduzione della giocata massima alle gaming machine è tra i dieci più grande successi della sanità pubblica nel Regno Unito del 21 ° secolo, secondo gli esperti di salute pubblica.

Al primo posto della classifica c’è il divieto di fumare nei luoghi pubblici. La lista è stata votata da un campione di 6.500 membri della Royal Society for Public Health (RSPH), e quindi da un gruppo di esperti composto da 33 professionisti senior della sanità pubblica britannica.

Tra gli interventi di maggior successo al secondo posto c’è la tassa sullo zucchero per le bevande . A luglio, poco prima di diventare primo ministro, Boris Johnson ha messo in dubbio l’efficacia di tali “tasse sul peccato” ed è stato accusato di aver tentato di sopprimere un rapporto sull’Inghilterra della sanità pubblica che mostrava che il prelievo, introdotto nel 2017, avesse portato a un calo del 28,8% della quantità di zucchero contenuta in tali bevande .

A completare le prime tre è la revisione Marmot del 2010 sulle disuguaglianze sanitarie.

In ottava posizione appunto la riduzione, introdotta lo scorso anno, della giocata massima massima consentita sulle FOBT’s , i terminali di scommesse a quota fissa, da £ 100 a £ 2.

Shirley Cramer, amministratore delegato di RSPH, ha dichiarato: “Questa classifica fa davvero luce sui progressi fantastici e stimolanti che sono stati fatti attraverso la salute pubblica negli ultimi due decenni e dimostra in modo inequivocabile che la prevenzione è migliore della cura”.