E’ pronta la circolare ministeriale sul divieto di pubblicita’ per giochi, scommesse e gioco d’azzardo. Lo annuncia in una nota il Sottosegretario con delega ai giochi Alessio Villarosa secondo cui “la ratio della circolare e’ chiarire i termini della piena efficacia del divieto assoluto di pubblicita’ in materia di giochi, ed il relativo perimetro, sanciti dal decreto dignita’”.

La circolare ministeriale, in particolare, chiarisce “che nel perimetro del divieto e’ annoverata anche la semplice informazione generica. Le sanzioni da applicare nelle ipotesi di violazione del divieto sono la sospensione del diritto di concessione e, nei casi piu’ gravi e reiterati, la revoca della concessione medesima”.

La circolare ministeriale sul divieto di pubblicità per giochi, scommesse e gioco d’azzardo è stata redatta sua mia iniziativa ed attualmente è all’attenzione del Ministro Tria e del Capo Gabinetto Carbone per le dovute formalità. Altresì, è stato avviato l’iter di approvazione di un Codice Unico dei Giochi al fine di individuare una strategia di contenimento rispetto all’attuale business, nonché, precise modalità operative di offerta del gioco pubblico a cui far conseguire altrettante precise responsabilità, civili, amministrative e penali, conclude il Sottosegretario con delega ai giochi Alessio Villarosa.

Commenta su Facebook