“Nel Lazio ci sono 1,8 milioni di giocatori, nel 2019 la raccolta è stata di 7,6 miliardi di euro, 4,6 miliardi di euro nel comparto AWP-VLT (compreso il comparto dei Comma 7), da cui 1 miliardo di euro di gettito erariale. Sono circa 6.400 gli esercizi nel comparto AWP-VLT, di cui circa 1.300 esercizi specializzati. Più di 5.000 esercizi sono a rischio «retroazione» già dal prossimo agosto. Almeno 5.000, nello scenario meno sfavorevole, i posti di lavoro a rischio. Nel Lazio la perdita di addetti nel comparto AWP-VLT ha effetti sociali più accentuati che nel resto d’Italia. Gli esercizi più strettamente specializzati (AWP e VLT) danno lavoro al 54% della filiera”.

E’ quanto evidenziato da Paolo Feltrin (nella foto), Direttore dell’Istituto Tolomeo Studi e Ricerche, al webinar organizzato da Acadi dal titolo “Analisi dell’impatto sociale del settore del Gioco Pubblico nella Regione Lazio e delle conseguenze dell’entrata in vigore della L.R. 5/2013”.

SCARICA IL REPORT A QUESTO LINK