“Ci sono anche gli alcolisti, eppure l’alcol continua ad essere venduto in Italia in maniera legale. La necessità di un riordino mi pare evidente e chiara a tutti, bisogna capire come porre in essere questa uniformazione della legislazione vigente. Credo debba essere sottolineato che il gioco legale è in realtà una fonte di liquidità di cassa da parte dello Stato. Gli italiani nel 2020 hanno giocato per 20 miliardi e di questi 10 sono rimasti nelle casse dello Stato. Non possiamo dimenticare che intorno al gioco legale ci sono vari elementi positivi di gettito e occupazione”.

Lo ha detto la deputata di Fratelli d’Italia e membro della Commissione Bilancio, tesoro e programmazione della Camera, On. Ylenja Lucaselli (nella foto), intervenendo all’evento organizzato da Formiche dal titolo “Il gioco buono. Il punto di vista degli enti locali”.

“Più il gioco viene regolato e meno si dà la possibilità all’illegale, che produce 18 miliardi, di operare. Ci vuole anche uno sguardo al mondo dell’online. Va comunque incentivato il gioco legale perchè solo così si può eliminare quello illegale. Servono normative snelle e chiare. Serve una regolamentazione unitaria a livello nazionale e c’è la necessità di immaginare una nuova normativa per il gioco online, che in questo momento è molto più attivo di quello in presenza. Anche la parte relativa alla tassazione imposta ai concessionari e di conseguenza ai gestori deve essere rivista. In termini di ristori queste attività commerciali non sono state aiutate adeguatamente. Va ripensato poi il rapporto nei confronti dello Stato. Il gioco viene visto in maniera tendenzialmente negativa anche quando si stratta semplicemente della partita a Burraco. Tutto questo va inglobato in un unico testo e su questi temi è importante che ci sia un accordo trasversale tra i partiti, perchè sappiamo bene che in Italia ce ne sono alcuni che evidentemente si coprono di ideologia ma poi di fatto bloccano un settore che per l’economia italiana è una parte molto importante dal punto di vista del gettito. Migliorando il gioco legale si può incrementare ancora di più il gettito attuale combattendo, allo stesso tempo, l’illegalità”.