“Solidarietà al giornalista de Le Iene Antonino Monteleone, aggredito barbaramente dal gestore di una sala slot illegale ad Agnano, nell’area di Napoli. Il servizio racconta un drammatico fenomeno che sta esplodendo nel nostro Paese. Mentre 150mila lavoratori del settore del gioco sono fermi da oltre 9 mesi, proliferano le attività illegali, spesso legate alle mafie. Tutto ciò era stato fotografato dal Comitato “Prevenzione delle attività predatorie della criminalità organizzata durante l`emergenza sanitaria” da me presieduto all`interno della Commissione Antimafia”. Lo scrive su Facebook il deputato del Pd, Paolo Lattanzio (nella foto).