Scommesse, slot, sale giochi, ovvero il mercato legale sempre accomunato al gioco d’azzardo. Il senatore di FdI De Bertoldi invita la politica ad abbandonare l’approccio ideologico che ha caratterizzato gli interventi sul settore dei giochi. “Le scelte in materia infatti, oltre ad aver provocato forti perdite, hanno infine favorito, senza certo sconfiggere la ludopatia, la criminalita`organizzata”. Così in VI Commissione Finanze in occasione dell’esame del disegno di legge “Conversione in legge del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, recante misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia”.