garavaglia
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Bene la decisione di tagliare il 33 – e non più il 30 – per cento delle slot. E Ci sono grandi passi avanti nella proposta del Governo, ma ci sono ancora alcuni aspetti da definire”. Lo ha detto Massimo Garavaglia, assessore al Bilancio della Regione Lombardia al termine della Conferenza Unificata.

“Nel documento – ha osservato Garavaglia rispetto alla proposta presentata oggi dal governo – ci sono passi avanti che danno risposte ad alcune nostre osservazioni. Si chiarisce che la riduzione degli apparecchi e’ effettiva e non e’ una sostituzione di macchine vecchie
e nuove. C’e’ un oggettivo avanzamento delle sale di classe A rispetto ai requisiti che devono avere che definirebbero uno standard minimo”.

Restano da “approfondire” alcuni punti: “come si conciliano norme più restrittive, ad esempio quelle della Lombardia, con quelle nazionali.
Un primo tema che non mi pare irrisolvibile. Secondo tema e’ la distribuzione delle sale di classe A: sono 10mila e noi vorremmo una distribuzione omogenea sul territorio”. “Poi saremmo per un’ulteriore riduzione, fino alla dimissione completa, dei ‘corner’ di classe B
cioè quelli nei piccoli esercizi che hanno macchinette”

Commenta su Facebook