L’accordo Stato-Regioni in materia di regolamentazione e riordino giochi e scommesse torna sul tavolo della Conferenza delle Regioni in vista dell’audizione prevista per il prossimo 7 luglio in Commissione parlamentare d’inchiesta sul gioco illegale e sulle disfunzioni del gioco pubblico del Senato.

Tra i punti all’ordine del giorno della riunione della Conferenza prevista per domani 6 luglio c’è per l’appunto una proposta di documento da presentare alla Commissione sullo stato di attuazione dell’accordo in Conferenza Stato-Regioni del 7 settembre 2017, in relazione alle regolamentazioni regionali. Il punto è all’esame delle Commissioni nelle riunioni programmate per oggi, 5 luglio 2022.

Articolo precedenteIGT completa l’acquisizione di iSoftBet
Articolo successivoAnche i flipper liberi da omologhe e nulla osta, perchè non si può fare?