(Jamma) – “Ancora una volta il governo utilizza il gioco d’azzardo come strumento per tassare i cittadini. La proposta di riordino del sistema delle slot-machine, presentata dal governo alla Conferenza Stato-Regioni il 2 febbraio, poteva essere l’occasione per realizzare una…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteVinciCasa: nessun “5”, ma centrati 17 “4” da 1.701 euro
Articolo successivoGiochi. Camera, interrogazione Udc su stop pubblicità gioco tramite moderne forme di comunicazione online