Come ormai da prassi consolidata oggi, lunedì 22 marzo, le imprese chiuse per l’emergenza Coronavirus tornano a protestare per le strade di Genova. La situazione di crisi legata alla pandemia, le chiusure, la battaglia per il diritto al lavoro e a condizioni umane difficili sono alla base di due proteste che vedranno scendere in piazza varie categorie.

I ristoratori (ma anche gestori di palestre, piscine, sale bingo e tutte le attività bloccate dai dpcm ormai da mesi) sono infatti alla loro ennesima manifestazione in città.

Gli organizzatori fanno sapere che ogni lunedì a Genova scendono e scenderanno in piazza tutte le categorie riunite.