genova
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Duro attacco delle opposizione – Pd, A Sinistra, Lista Crivello e Genova Cambia – al municipio Centro Est sul nuovo regolamento del governo circoscrizionale sulla partecipazione associativa. La colpa della giunta Carratù sarebbe stata quella di non ascoltare centinaia e centinaia di associazioni sul suo territorio e migliaia di cittadini impegnati in opere di volontariato.

Andrea Carratù, presidente del Municipio, non ci sta: “Hanno avuto due mesi di tempo e tre commissioni per presentare eventuali emendamenti, l’unico che ci è stato proposto, da parte del Pd, sul fatto che non potessero accedere ai finanziamenti realtà che presentano all’interno slot machine o altri giochi d’azzardo, è stato accolto”.

E ancora: “Noi ci confrontiamo quotidianamente con le associazioni del territorio, ma nella stesura del regolamento abbiamo scelto di amministrare, non era necessaria un’assemblea pubblica”. Secondo il presidente di Municipio il nuovo regolamento non stravolge quello pre-esistente ma lo integra con maggiori garanzie per l’uso dei fondi pubblici: “Chiediamo un maggiore sforza burocratico alle associazioni? Sì, se con questo si intende un aggiornamento annuale sui nostri registri di quelli che sono statuti e attività”.

Commenta su Facebook