Gavorrano Bene Comune, gruppo di opposizione nel Consiglio comunale del paese maremmano, ha presentato una mozione sulle limitazioni del gioco d’azzardo.

Ecco il testo completo della mozione: “vista l’intenzione del sindaco, ad oggi resa pubblica sulla stampa, di predisporre un’ordinanza riguardante la lotta alla ludopatia; visto l’intervento di Massimo Borghi, a nome del nostro Movimento Gavorrano Bene Comune, durante l’iniziativa pubblica tenutasi presso la biblioteca comunale di Gavorrano (GR) alla quale era presente anche il sindaco; visto che concordiamo sulla lotta al gioco d’azzardo e alla ludopatia; chiede: che il Consiglio comunale di Gavorrano impegni la Giunta ed il sindaco a prendere contatti con gli esponenti regionali delle associazioni ricreative affinché le slot siano tolte dai circoli ricreativi stessi, dando così la possibilità a queste strutture di tornare ad essere luoghi esclusivamente di aggregazione positiva per le comunità dove si possa svolgere attività sociale e culturale; chiede altresì: che il Consiglio comunale di Gavorrano impegni il sindaco e la Giunta a compiere tutti i passi necessari con gli organi competenti, a partire dai gruppi parlamentari, perché cessi la pubblicità, in tutte le sue forme, sul gioco d’azzardo così come già avviene per il tabacco”.