Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Il Ministero delle Finanze francese ha annunciato lo scorso mese un nuovo piano per privatizzare società statali al fine di raccogliere fondi per circa 10 miliardi di dollari con i quali finanziare l’innovazione, un impegno elettorale del presidente Emmanuel Macron.

Fonti bancarie hanno fatto sapere che le prime privatizzazioni saranno probabilmente avviate tra la fine di questo mese e l’inizio di ottobre, ma non includeranno la difesa, l’aerospaziale e le industrie nucleari. La società francese Française des Jeux (FDJ), che gestisce la lotteia nazionale,  è probabile sia in cima all’elenco per una privatizzazione parziale.

Il 72% è di proprietà statale e le banche d’investimento hanno proposto diversi scenari, tra cui la vendita di quote a un gestore di contenuti o ad un’altra società europea di lotteria.

Con 26 milioni di giocatori e un fatturato di 14,3 miliardi di euro lo scorso anno , FDJ è la seconda lotteria più grande d’Europa dopo quella italiana gestita da  Lottomatica . FDJ ha rifiutato di commentare.

“Le banche d’investimento hanno proposto molte proposte, ma niente è stato deciso”, ha detto una delle fonti.

Commenta su Facebook