Ok dalla Commissione Europea al nuovo progetto di legge inviato dalla Finlandia in materia di giochi. In particolare il testo riguarda il “Progetto di proposta del governo al Parlamento per modificare la legge sulle lotterie e alcune leggi correlate”. Il regolare periodo di stand still, della durata di tre mesi, scadeva lo scorso 26 luglio, ma il via libera era stato bloccato da un parere circostanziato di Malta.

Si legge: “La proposta punta a emendare la Legge sulle lotterie. L’obiettivo della proposta è di prevenire e ridurre i danni economici, sociali e sanitari derivanti dal gioco d’azzardo aggiungendo nuove disposizioni alla Legge sulle lotterie a sostegno di detto obiettivo. Inoltre, la proposta mira a rafforzare la capacità del sistema dei diritti esclusivi per canalizzare le attività legate al gioco d’azzardo verso i servizi a questi correlati soggetti alla Legge sulle di lotterie. Ciò garantisce che i danni legati al gioco d’azzardo possano essere ridotti e prevenuti in modo più efficace. La proposta attua una riforma della Legge sulle lotterie, conformemente al Programma di governo volto a garantire il conseguimento degli obiettivi di cui alla politica finlandese in materia di gioco d’azzardo.

Alla Legge sulle lotterie si aggiungerebbero disposizioni sull’identificazione obbligatoria necessaria per l’utilizzo dei servizi sul gioco d’azzardo di Veikkaus Oy e sull’uso dei dati sul gioco d’azzardo e dei giocatori di Veikkaus Oy raccolti in relazione all’attuazione di detti giochi. Verrebbero inoltre aggiunte disposizioni sull’estensione della decisione di vietare la commercializzazione dei servizi sul gioco d’azzardo, in violazione della Legge sulle lotterie alle persone fisiche e sull’imposizione di una sanzione amministrativa per la commercializzazione, in violazione di detta Legge. La Legge sulle lotterie modificata comprenderebbe altresì disposizioni volte a limitare l’accessibilità ai servizi sul gioco d’azzardo al di fuori dell’ambito di applicazione della Legge stessa, che riguarderebbe le società di gioco d’azzardo impegnate nella commercializzazione, in violazione della Legge summenzionata. I regolamenti relativi alla commercializzazione di Veikkaus Oy e al monitoraggio dell’attuazione dei suoi servizi di gioco d’azzardo verrebbero ulteriormente specificati e le disposizioni sul posizionamento e sull’autocontrollo delle slot machine sarebbero aggiunte alla Legge. La Legge emendata dovrebbe comprendere disposizioni che prevedono la possibilità per Veikkaus Oy di istituire una consociata business-to-business per scopi diversi dalle attività di gioco d’azzardo, nonché disposizioni sui requisiti e restrizioni sulle attività della consociata.

Per quanto concerne i regolamenti relativi ad altre forme di lotterie, le disposizioni della Legge sulle lotterie sull’attuazione e sul controllo dei giochi bingo verrebbero modificate prorogando i termini per il controllo del valore massimo dei premi di gioco del bingo e per la rendicontazione.

La proposta comprende poi le modifiche necessarie alla Legge sul trattamento dei dati personali da parte della polizia, alla Legge sulla prevenzione del riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo, alla Legge sulle procedure del tribunale del mercato e alla Legge sull’attuazione delle sanzioni.

La maggior parte degli emendamenti è destinata a entrare in vigore nel 2022. Le disposizioni relative all’identificazione obbligatoria entrerebbero in vigore gradualmente l’obiettivo che dall’inizio del 2024 tutti i servizi di gioco d’azzardo richiederebbero l’identificazione. Le disposizioni relative a un sistema di blocco dei pagamenti sono destinate a entrare in vigore dopo il periodo transitorio richiesto per l’attuazione tecnica del sistema”.

E ancora: “La politica nazionale sul gioco d’azzardo finlandese e le sue norme nazionali in materia di gioco d’azzardo si basano su un sistema di diritti esclusivi. In Finlandia, il metodo migliore per ridurre gli impatti negativi associati al gioco d’azzardo e per garantire un elevato livello di protezione dei consumatori è un sistema di diritti esclusivi istituito con la legislazione e soggetto a vigilanza governativa. L’obiettivo della proposta è prevenire e ridurre i danni economici, sociali e sanitari derivanti dal gioco d’azzardo aggiungendo nuove disposizioni alla Legge sulle lotterie a sostegno di tale obiettivo nonché migliorare la base di conoscenze per il monitoraggio dei danni derivanti dal gioco d’azzardo e dalla valutazione dei rischi. La proposta mira a sostenere la lotta contro le attività legate al gioco d’azzardo, in violazione della Legge sulle lotterie e a rafforzare il monitoraggio di Veikkaus Oy sulle attività legate al gioco d’azzardo e la tutela legale dei giocatori. Inoltre, la proposta mira a rafforzare la capacità del sistema dei diritti esclusivi per canalizzare le attività legate al gioco d’azzardo verso i servizi a questi correlati soggetti alla Legge sulle di lotterie. Ciò garantisce che i danni legati al gioco d’azzardo possano essere ridotti e prevenuti in modo più efficace. Al contempo, il sistema dei diritti esclusivi sarebbe reso più coerente rispetto alla legislazione comunitaria”.