ludopatico azzardo gap
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Senza una proroga della legge regionale contro il gioco chiuderebbero tutte le aziende liguri del settore mettendo a rischio mille posti di lavoro diretti senza contare le tabaccherie e gli esercizi commerciali”.

Lo ha detto il rappresentante dei gestori delle sale gioco liguri Marco Filippini stamani a Genova, a margine dei lavori del Consiglio regionale. “Il distanziometro previsto dalla legge non permette la sopravvivenza delle slot sul territorio ligure, è un dato di fatto, già accertato dai Comuni. Non rimarrebbe il gioco legale sul territorio, il gioco regolamentato dallo Stato verrebbe cancellato lasciando spazio all’illegalità” ha concluso.

Commenta su Facebook