“Ripristinare i fondi già destinati dalle imprese agli interventi in materia di formazione antinfortunistica, assicurandosi una compensazione del relativo onere finanziario attraverso aumento della percentuale di Preu sugli apparecchi da gioco Vlt e slot”.

E’ quanto propone con un ordine del giorno presentato alla Camera il deputato LeU, Stefano Fassina.