La ‘cabina di regia’ per preparare la Fase 2 dell’emergenza coronavirus sarà al centro dei lavori della Conferenza delle Regioni, convocata dal presidente Stefano Bonaccini, governatore dell’Emilia-Romagna, per oggi pomeriggio alle 15 in modalità videoconferenza.

All’ordine del giorno figurano poi altri argomenti, sempre in tema di coronavirus, fra cui: la ratifica del parere sullo schema di dpcm di proroga al 3 maggio delle misure per il contenimento dell’epidemia da Covid-19; e l’intesa sullo schema di ordinanza del capo del dipartimento della Protezione Civile per ulteriori interventi urgenti in relazione al rischio sanitario, riguardante l’integrazione del comitato tecnico scientifico.

Nell’ottica di una riapertura, di una ‘Fase 2’, “ci vogliono linee guida nazionali: bisogna via via che le scelte vengano fatte e valgano in tutto il Paese”, ha detto Bonaccini, intervenendo alla trasmissione Agorà su Rai 3 “Dovranno arrivare in queste ore linee guida nazionali cioè per tutto il Paese che riguardino” temi come “la sicurezza, il trasporto pubblico locale. Mi pare – ha sottolineato – che si stiano facendo passi avanti. Queste ore sono decisive per capire cosa può ripartire”.