L’Erario dovrà ‘accontentarsi’ di entrate erariali dalle imposte sulla raccolta di slot e Lotto meno favorevoli rispetto alle previsioni iniziali

E’ quanto ha detto in Senato Raffaele Fantetti, relatore del disegno di legge n. 2683, recante l’assestamento del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2022. In disegno di legge in esame disciplinato dall’articolo 33 della legge di contabilita` e finanza pubblica, ha lo scopo di aggiornare a meta` esercizio le previsioni di bilancio formulate a legislazione vigente, anche sulla scorta della consistenza dei residui attivi e passivi accertata in sede di rendiconto. L’aggiornamento riguarda, per quanto riguarda le entrate, l’eventuale revisione delle stime del gettito, e, per quanto riguarda le
spese, limitatamente alla componente discrezionale, gli effetti di eventuali esigenze sopravvenute.

L’aggiornamento tiene conto di una revisione delle entrate da giochi (in particolare dei proventi del lotto e del prelievo erariale unico sugli apparecchi da intrattenimento), sulla scorta dei piu` recenti dati di monitoraggio che evidenziano una dinamica meno favorevole rispetto a quanto indicato
nel documento programmatico.

Articolo precedenteCome si sono divisi il mercato gli operatori di casinò online in Italia
Articolo successivoGiochi. Sambaldi (Eurispes) alla Commissione di indagine sul gioco: “Per prossime gare di concessione sarà fondamentale uno schema rigoroso di convenzione per evitare degenerazioni”