A Falconara Marittima (AN) è prevista una riduzione Tari del 40 per cento per un gran numero di attività “commerciali, ricettive, artigianali e di servizi che non usufruiscono di agevolazioni per attività stagionale, come ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub, mense, fast food, birrerie, bar, pasticcerie, gelaterie, alberghi, pensioni, campeggi, affittacamere, circoli ricreativi, sale giochi, discoteche, night club, cinema, teatri, sale convegni, musei, biblioteche, associazioni, luoghi di culto, attività artigianali tipo botteghe, parrucchieri, barbieri, estetisti, negozi abbigliamento, calzature, librerie, cartolerie, ferramenta, sanitaria e altri beni durevoli, negozi particolari, filatelia, tende, tessuti, antiquari, cappelli, ombrelli, tappeti, studi fotografici, oreficerie”.

Articolo precedenteScommesse Copa América: Brasile in discesa per la conquista del decimo titolo. Leo Messi favorito a 2,50 su Sisal.it per il trono dei bomber
Articolo successivoSalvini (Lega): “L’evasione fiscale non la combatti con la lotteria degli scontrini”