I consiglieri del gruppo Liberamente e del Partito per Enna hanno presentato una mozione al Presidente del Consiglio ed al Sindaco su “Ludopatia e slot machines. Prevenzione e azioni di contrasto“ con la quale impegnano l’Amministrazione:

“1. A porre in essere interventi di prevenzione dal rischio della dipendenza dal gioco patologico, mediante iniziative di sensibilizzazione, educazione ed informazione anche nelle scuole con attenzione particolare alle scuole secondarie di primo grado; in collaborazione con l’ASP;

2. A far limitare l’utilizzo delle slot e macchinette nei luoghi preposti dalle ore 13 alle 22 giorni festivi compresi;

3. A prevedere, per i locali che decideranno di rinunciare volontariamente ad ospitare al loro interno le slot machine, una sorta di bollino di qualità, come previsto dalla legge regionale”.

L’iniziativa dei consiglieri Cardaci Walter, Comito Francesco, Fazzi Gaetano, Fazzi Stefania e Firantello Giuseppina è stata assunta per “avere riconosciuto la pericolosità sociale del fenomeno delle ludopatie”.