Il senatore Giovanni Endrizzi attacca duramente l’AGCOM per il contenuto delle linee guida in materia di divieto di pubblicità al gioco d’azzardo.

‘L’ interpretazione dell’AGCOM della norma all’articolo 9 del Decreto Dignità in materia di divieto al gioco d’azzardo è contraria allo spirito della legge’ . E’ quanto dichiara il senatore Endrizzi ripercorrendo la genesi e le motivazioni a base del provvedimento. ‘Per quale ragione si fanno una serie di eccezioni come nel caso della comparazione e la comunicazione delle quote delle scommesse. È pubblicità comparativa, quindi pubblicità. Come dovremmo poi valutare le trasmissioni in cui si fa comunicazione delle quote del Lotto? Andavano bloccate con l’entrata in vigore della legge. Quanto poi all’attivita’ di comunicazione imposta ai concessionari dalla concessione, questa non può prevalere sulla legge’ , aggiunge Endrizzi.’ Penso si debba intervenire con correttivi tecnici per riportare il senso del provvedimento, magari con un atto ministeriale che a breve presenterò nel dettaglio’, conclude Endrizzi.

Commenta su Facebook