emilia romagna
Non verrà votato l’ordine del giorno in materia di tutela delle imprese di gioco legale domani in Consiglio Regione dell’Emilia Romagna.

Contrariamente a quanto previsto il Consiglio Regionale non prevede alcuna votazione di ordini del giorno.

L’Ufficio legale della Regione ha fatto sapere al primo firmatario dell’iniziativa, il Consigliere Michele Facci, che “nell’Aula dell’Assemblea di domani, 3 dicembre, non sono previste nè risoluzioni nè ordini del giorno”.

A quanto pare la decisione è legata al fatto che “il Consiglio sta approvando la legge di Bilancio in via straordinaria ma è già di fatto decaduto”, quindi non può assumere decisioni politiche, ma solo di carattere “tecnico”.

Resta confermata la manifestazione degli operatori del settore che domani manifesteranno sotto la sede del Consiglio regionale.