E’ ufficiale: il 17 settembre prossimo a Bologna, presso la sede del Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna, a Bologna, ci sarà un sit in di protesta di operatori e dipendenti delle attività di gioco legale per manifestare contro le norme regionali che impongono la chiusura di moltissime attività.

“Contiamo di essere in tanti, anzi dobbiamo essere in tanti, perchè solo così gli amministratori capiranno che le norme regionali per contrastare il gioco d’azzardo patologico servono solo a far chiudere le attività legali e a far perdere migliaia di posti di lavoro”. Così gli organizzatori della manifestazione prevista per il 17 settembre a partire dall 9.00 di cui vi abbiamo dato anticipazioni su queste pagine. “Il nostro appello va a tutti  gli addetti ai lavori, a tutti coloro che rischiano il loro posto di lavoro, perchè questa deve essere la manifestazione più partecipata che si sia mai vista”.L’appuntamento è quindi per martedì prossimo in Viale Aldo Moro, 52, a Bologna. (foto di repertorio)

Commenta su Facebook