“In questi 5 anni il M5S ha dimostrato di avere fatto un’opposizione ferma e propositiva. Sui temi ambientali, sul taglio ai costi della politica, sulla lotta all’azzardo, sul sostegno a chi è più in difficoltà, abbiamo spesso dettato l’agenda politica regionale”. Lo riferisce Andrea Bertani, consigliere M5S in Emilia Romagna, che ha spiegato perchè userà l’opzione del voto disgiunto per far vincere il candidato presidente uscente, Bonaccini.

Advertisement

In particolare tra le motivazioni quella secondo cui, se dovesse vincere la destra, in materia di “contrasto al gioco d’azzardo ci saranno sicuramente deroghe e proroghe (ci hanno già pesantemente provato a fine legislatura e sono appoggiati dalle associazioni del gioco, vedi manifesti deliranti in alcune tabaccherie…)”.