Il Movimento Cinque Stelle rilancia il suo impegno contro il settore degli apparecchi da gioco a vincita. Intanto decine di esercizi di gioco legale stanno chiudendo nell’indifferenza della amministrazione regionale.

Simone Benini, candidato dei Cinque Stelle alle regionali dell’Emilia Romagna, sarà a Forlì, il 20 gennaio prossimo, a poche ore dalla chiusura della campagna elletorale, per confermare il suo impegno contro le slot.

L’incontro infatti con i simpatizzanti e/o potenziali elettori viene organizzato come aperitivo NO-SLOT.

“Se non azzardi vinci sempre!” è il motto con cui si apirà l’incontro “Durante l’incontro si parlerà dei provvedimenti adottati per regolamentare il gioco d’azzardo, per i quali il M5S si è battute e che ha sempre sostenuto”.

Impegno che per Benini significa anche la negazione di qualsiasi possibilità di confronto con quale migliaia di operatori del gioco legale che in queste settimane hanno chiesto alla amministrazione regionale di ripensare le norme regionali sulla ludopatia che stanno determinando la chiusura di amolte attività di gioco pubblico.