dibattista
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Io non credo che il reddito di cittadinanza possa essere un reddito di assistenza. Se io prendo quel reddito spendo dei soldi quindi si rimette in moto l’economia e chi rifiuta tre proposte di lavoro perde quel reddito. Tra le coperture noi vogliamo innalzare la tassazione sul gioco d’azzardo e possiamo farlo, visto che noi non abbiamo nessun conflitto d’interesse con le concessionarie del gioco d’azzardo”.

E’ quanto dichiarato da Alessandro Di Battista (M5S) nel corso della puntata domenicale del programma di Fabio Fazio ‘Che tempo che fa’.

“Nessuno sta parlando del dramma del gioco d’azzardo e delle slot machine, di questa tassazione sulla disperazione che c’è. Ci sono cittadini oggi che giocano i loro micragnosi stipendi in qualche sala slot, nella speranza di portare a casa una piccola vincita per pagare in tempo per un mese le bollette. Ci sono state nella storia recente italiana alcune fondazioni, finanziate dai concessionari del gioco d’azzardo, che a loro volta finanziavano i partiti politici: questo è il conflitto di interesse” ha aggiunto Di Battista.

Fazio ha quindi spiegato: “Per me sarebbe una grande idea togliere il gioco d’azzardo, anziché aumentare la tassazione. Fino a qualche anno fa il gioco non esisteva e vivevamo benissimo lo stesso”. E Di Battista: “Intanto si può fare questa azione (aumentare la tassazione), ma sono d’accordissimo con lei”.

Commenta su Facebook