binetti
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Paola Binetti eletta in Senato. La parlamentare UdC è riuscita a sbaragliare il candidato Vaglio del Movimento Cinque Stelle. Già deputata la Binetti ha lavorato ad una proposta sostenuta anche dal M5S contenente diverse misure contro il gioco d’azzardo e che si è arenata dopo l’approvazione in Commissione Affari Sociali.

“Quella del centro destra è stata una vittoria importante. Sono felice di essere stata eletta e sono pronta a rimettermi al lavoro. Ricomincio dal Senato. Grazie davvero a ognuno di voi per il sostegno” ha commentato Paola Binetti.

“Combattere l’oscura dipendenza dal gioco d’azzardo è una delle battaglie che ho portato avanti con la proposta di un Disegno di Legge discusso e affrontato in Commissione Affari Sociali”. Aveva premesso Paola Binetti, UdC, a proposito del suo impegno come candidata alle Elezioni 2018. ” Tanti sono stati gli incontri e gli eventi dedicati a far emergere la dimensione ingannevole di questi giochi che colpiscono le fasce sociali più fragili ed i giovani. Troppe sono ancora oggi le contraddizioni che vedono lo Stato promotore del gioco d’azzardo per poi investirne in proventi a fini sociali. Mi candido per continuare a lavorare affinché il testo diventi finalmente Legge”.

La proposta di legge a firma Binetti è stata adottata come testo base dalla Commissione Affari Sociali della Camera nell’ottobre scorso come testo base elaborato dal Comitato ristretto sulle disposizioni per la prevenzione, la cura e la riabilitazione della dipendenza da gioco d’azzardo patologico.  Binetti ha più volte posto in evidenza come il testo in questione “affronta gli aspetti della dipendenza e della prevenzione, non prendendo in considerazione altri temi legati al gioco d’azzardo quali il ruolo della criminalità organizzata o gli aspetti fiscali ed economici”.

Commenta su Facebook