Il sottosegretario leghista all’Economia Claudio Durigon dice al Foglio di non essere minimamente preoccupato dalle richieste di dimissioni. La dichiarazione a seguito delle parole del leader Salvini durante il Meeting di Rimini.

Claudio Durigon a dimettersi non ci pensa nemmeno. “Mai e poi mai”, dice al Foglio il sottosegretario all’Economia leghista di cui M5s e Pd chiedono le dimissioni in seguito alla sua proposta di rititolare il parco comunale di Latina “falcone e Borsellino” al fratello del duce Arnaldo Mussolini.