Il consiglio comunale di Domodossola ha approvato all’unanimità due ordine del giorno di indirizzo. Il primo, a firma del Movimento 5 Stelle, chiedeva alla regione di non modificare la legge regionale n 9 sulla ludopatia. La maggioranza, attraverso la capogruppo Gabriella Giacomello, aveva chiesto in mancanza di certezze di togliere l’invito alla Regione di non mofidificare la legge.

L’intervento di Davide Bolognini, Pd, ha poi ricordato alla maggioranza domese come l’11 novembre è stata presentata la proposta di legge n 56 che prevede una moratoria per tutti gli esercizi presso cui alla data di entrata in vigore delle legge regionale 9/2016 erano collocati apparecchi di gioco. Facendo così si andrebbe a snaturare i risultati che questa legge ha prodotto in questi anni, facendo diminuire la contrazione del giuoco con apparecchi automatici cui non è corrisposto un analogo investimento su piattaforme on line. Alla fine il documento è stato approvato all’unanimità.