Presentato in Commissione Affari sociali della Camera un subemendamento all’articolo aggiuntivo del Governo sul “DL 52/2021: Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19 (C. 3045 Governo)” che riguarda anche le ricevitorie del lotto. Lo riportiamo di seguito.

All’articolo aggiuntivo 11.01 del Governo, dopo il capoverso Art. 11-duodecies, aggiungere il seguente:

Art. 11-terdecies. (Proroga delle concessioni per le rivendite di generi di monopolio e delle ricevitorie del lotto ai sensi dell’articolo 19 della legge 22 dicembre 1957, n. 1293, e dell’articolo 6 della legge 19 aprile 1990, n. 85)

1. Le concessioni in corso di validità nell’anno 2020 aventi ad oggetto le rivendite di tabacchi che abbiano prodotto nel medesimo anno un aggio derivante dalla vendita del tabacco inferiore del trenta per cento rispetto a quello prodotto nell’anno 2019 sono prorogate, a titolo gratuito e d’ufficio, di due anni. La proroga è estesa anche alle concessioni per l’attività di ricevitoria lotto operanti all’interno delle rivendite di cui al periodo precedente.

0.11.01.143. Vitiello, Noja (IV)