vlt
Print Friendly, PDF & Email

Tra gli emendamenti al dl Genova all’esame del Parlamento, provvedimento con i quali vengono definiti gli interventi a sostegno della città ligure dopo il crollo del Ponte Morandi, spunta la proposta che mita a modificare il payout degli apparecchi da intrattenimento.

L’emendamento a firma Pastorino, Stumpo , Muroni (LeU),  prevede misure a sostegno dei lavoratori che verrebbro finanziate con misure contenute in un “decreto del Ministro dell’economia e delle finanze” con il quale viene ” rideterminata la misura del payout applicato all’ammontare delle vincite sugli apparecchi di cui all’articolo 110, comma 6, lettere a) e b) del testo unico di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, al fine di assicurare maggiori entrate erariali pari a 50 milioni
di euro per ciascuno degli anni 2018, 2019 e 2020″.

Commenta su Facebook