Introdurre la digitalizzazione dei biglietti delle vincite dei giochi pubblici. E’ quanto propone il senatore di Forza Italia Dario Damiani con uno dei 900 emendamenti che sono stati presentati al dl Fisco.

L’obiettivo di questa soluzione è quello di “ incentivare l’utilizzo delle tecnologie digitali anche
in relazione agli obiettivi stabiliti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza oltre che alla tutela della salute in ragione dell’emergenza epidemiologica COVID-19″.

L’idea è quella di erogare “gli scontrini dei giochi pubblici con vincita in denaro anche in formato digitale”. Le modalità sono stabilite con un decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, da emanare entro 60 giorni dall’entrata in vigore del dl Fisco.