“L’introduzione della stessa lotteria degli scontrini, a partire da luglio dell’anno prossimo, secondo me, secondo noi, avrà un effetto molto favorevole all’interno della nostra società e per i nostri cittadini”.

Lo ha detto in Aula alla Camera il deputato Luca Pastorino (LeU) durante le dichiarazioni di voto sul Decreto Fiscale.

“Va nella direzione corretta aver previsto in questo decreto importanti risorse sulla cosiddetta lotteria degli scontrini, anche se la questione del costo delle commissioni bancarie che va affrontata con efficacia, non può inibire ai cittadini italiani l’utilizzo della moneta elettronica per acquistare beni e servizi” ha aggiunto.

Il deputato Gian Mario Fragomeli (Pd): “All’interno del decreto poi abbiamo previsto la cosiddetta “lotteria degli scontrini”, che è un’opportunità non solo di vincita per gli acquirenti ma permetterà, anche qui, una semplificazione per gli esercenti che potranno sostituire il POS ai registratori di cassa telematici. Questo è il futuro, questo è quello che vuole il Partito Democratico per questo Paese: avere un’unica ricevuta fiscale. Così potremo utilizzare una semplice app con il nostro cellulare per mandare gli scontrini. Questo è ciò che vuole questo decreto: vuole innovazione, vuole che giustamente le persone vivano una vita più semplice”.