“Vlt piu’ costose per disincentivare il settore dell’azzardo e premiare chi le dismette nei propri locali. E’ questo il senso dell’emendamento che aumenta il Prelievo erariale unico sulle ‘videolottery’ dal 9% al 10%’, spiegano i deputati M5S Davide Zanichelli e Luca Migliorino, firmatari della proposta di modifica al Dl fisco depositata in commissione Finanze alla Camera

‘L’azzardo e’ un moltiplicatore economico negativo e cio’ che genera danni sociali ed economici ai settori produttivi – osservano – va disincentivato guidando il settore verso la riconversione. Al contempo premiamo chi dismette le ‘videolottery’ con forme di gioco sane”. In sostanza, concludono: “Piu’ flipper e ‘calcio’ balilla’ e meno slot e Vlt’.