Print Friendly, PDF & Email

“Adesso bisogna togliere tutti i centri slot da vicino le scuole, dai parchi pubblici, dai bambini e le famiglie. Meno ne facciamo di questi centri e meglio è. E il 2018 sarà l’anno in cui queste cose le faremo contro il gioco d’azzardo”. Lo ha detto il vicepremier, ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi di Maio a proposito degli interventi legislativi previsti in concomitanza al Def. Il vicepremier precisa che gli interventi in questione saranno contenuti in un disegno di legge di delega sul riordino del settore dei giochi.

Commenta su Facebook