“Parla Draghi ma scrive Conte, parla Draghi ma si continua sullo stesso binario del Governo Conte. Questo spiega, Presidente, perché continuiamo a trovarci il cashback, la lotteria degli scontrini, continuiamo a ragionare di sostegni ridicoli; non lo dice Fratelli d’Italia, lo dicono le associazioni di categoria, lo dicono tutte le imprese. Pensare di far ripartire l’economia dando il 2 per cento delle perdite, senza occuparsi dei costi fissi, non solo significa non conoscere il problema, non solo significa pensare ad altro rispetto alle esigenze del Paese, ma significa anche non capire dove può e deve stare la ripartenza della Nazione”. Lo ha detto il deputato Paolo Trancassini (FdI), durante le dichiarazioni di voto sul Decreto Sostegni.