Il giorno della entrata in vigore delle disposizioni contenuto nel dl 28 gennaio 2019, n. 4, recante disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni c’è grande preoccupazione tra gli operatori del comparto degli apparecchi da intrattenimento in merito alla disposizione che incrementa il Prelievo Erariale Unico di 0,65 punti percentuali rispetto a quanto previsto nella legge di Stabilità, quindi a partire dal 1 gennaio 2019.

Secondo le informazioni raccolto da Jamma anche tra le concessionarie di rete ci sarebbero divergenze sulla interpretazione della norma in oggetto.

Fermo restando l’incremento in questione c’è da stabilire se questo sia retroattivo, e comunque esecutivo a partire da oggi o meno.

Dal versante Agenzia Dogane e Monopoli invece si attendono circolari esplicative sulle modalità di versamento del corrispettivo per il rilascio dei nulla osta di esercizio e le procedure di sostituzione.

 

Slot, aumento Preu: ecco come viene applicata la norma del ‘Decretone’