“Non vi posso prendere in giro. Non possono dire che dal 4 maggio tornerà tutto come prima. Con la riapertura delle librerie si è diffuso un certo ottimismo, ho ricevuto chiamate da chi mi chiedeva come riaprire. Io le librerie non le avrei aperte, abbiamo dato un parere diverso al governo, pensando ad un sistema di consegne a domicilio. Poi si è deciso diversamente, ma oggi dico che se dobbiamo pensare ad una riapertura delle attività non possiamo farlo senza pensare a ingressi scaglionati, guanti e mascheriene e ad un sistema di ingressi per appuntamento. Non sarà facile questa estate. Però questo è, senza bagni al mare e manifestazioni, anche se non sarà facile”.

Lo ha detto in un videomessaggio Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente di ANCI.