senato
Print Friendly, PDF & Email

Sono oltre 200 gli emendamenti presentati al ddl Isole minori, in discussione in Commissione Territorio e Ambiente in Senato.

Il disegno di legge prevede “disposizioni volte a modificare la misura del prelievo erariale unico applicato sui giochi ed eventuali addizionali, nonché la percentuale del compenso per le attività di gestione o per quelle dei punti vendita al fine di conseguire un maggior gettito non inferiore a 50 milioni di euro annui, a decorrere dal 2019”.

Tra gli emendamenti che riguardano i giochi quello del relatore Matteo Mantero (M5S) che propone la riduzione del Fondo per gli interventi strutturali di politica economica (50 milioni nel 2019 e 100 milioni dal 2020). Il Pd ha presentato invece alcuni emendamenti per incrementare il prelievo dai giochi di altri 10 milioni di euro, con cui finanziare diversi interventi. Anche Forza Italia ha presentato alcune proposte di modifica per aumentare il prelievo e finanziare il Fondo di sviluppo delle isole minori. Il senatore Luca Briziarelli (Lega), che in Commissione aveva espresso dubbi sulla copertura finanziaria del provvedimento, ha presentato un emendamento per sopprimere l’aumento del prelievo sui giochi.

Commenta su Facebook