“Condividendone le finalità, voteremo a favore del provvedimento. Come dimostrato dall’evoluzione delle attività sportive e delle relative scommesse, vi è una serie di problemi che occorre affrontare. Già il collega che è intervenuto in discussione generale ha sottolineato un aspetto, ossia che è l’agenzia delle dogane e dei monopoli per l’Italia a doverli affrontare, intervenendo in via preventiva e successivamente per contrastare le scommesse clandestine. Inoltre, le amministrazioni pubbliche interessate devono provvedere all’attuazione delle disposizioni di questa legge”.

Advertisement

Lo ha detto il senatore Vasco Errani (LeU) intervenendo nell’ambito della discussione in aula al Senato sul ddl “Ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione di competizioni sportive, fatta a Magglingen il 18 settembre 2014”.

“Vorrei muovere allora una sola sollecitazione, condividendo pienamente il provvedimento. Se vogliamo che vi sia un’attività efficace, forse occorre intervenire ulteriormente sotto il profilo legislativo e dare gli strumenti e i finanziamenti necessari all’agenzia delle dogane e alle amministrazioni pubbliche interessate per poter intervenire coerentemente nella vicenda.

Votiamo quindi convintamente a favore di questo provvedimento, facendo questa sottolineatura e chiedendo al Governo di pensare ad un intervento nei prossimi mesi”.