“I risarcimenti previsti per le imprese, stando alle bozze del dl sostegno, non sono ancora sufficienti, considerando la crisi drammatica in cui versano da inizio pandemia moltissime attività e considerando che sono la parte produttiva del paese, che crea occupazione. Sostenerle adeguatamente è fondamentale per metterle in condizione di resistere e ripartire”.
Così in una nota Mauro D’Attis, deputato di Forza Italia.

“Per quanto riguarda le cartelle esattoriali non basta il rinvio dei pagamenti al 30 aprile, bisogna arrivare a fine 2021 per dare ossigeno ai contribuenti. Questa la posizione di Forza Italia come sintetizzata perfettamente da Antonio Tajani. Noi siamo al governo per migliorare le condizioni del paese, con le nostre proposte e i nostri contributi, che abbiamo già inviato al presidente del Consiglio Mario Draghi e dalle quali l’esecutivo potrebbe prendere qualche spunto”, conclude.