slot
Print Friendly, PDF & Email

Nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale di Dalmine, nella provincia di Bergamo, è stato discusso e approvato all’unanimità il “Regolamento per il contrasto al fenomeno della Ludopatia derivante dalle forme di gioco lecito”.

Tra le varie disposizioni, il regolamento dell’ambito territoriale di Dalmine prevede: il divieto del gioco ai minori e il divieto di esporre le vincite, l’inserimento di siti web di scommesse nella blacklist nel wifi comunale, il divieto di affitti comunali a sale slot, il divieto di giocare dopo le 23:00 e prima delle 9:00.

Durante la discussione Mauro Cinquini, dirigente servizi sociali, ha detto che il Comune ha “l’obbligo di informare sui rischi legati alla dipendenza da gioco. Cerchiamo di uniformare i vari territori”. “Ci è piaciuto molto il blocco serale, il divieto dei minori, la blacklist su Dalmine Wifi. Riteniamo che sia stato fatto un ottimo lavoro”, ha commentato Roberto Pinotti (ND).

Commenta su Facebook