Una delle ultime ordinanze emesse dal sindao ci Crescentino (VC), Vittorio Ferrero, prevede una multa da 300 euro per chi getta a terra, nelle acque, nelle caditoie e negli scarichi rifiuti di prodotti da fumo e di piccolissime dimensioni, come scontrini, gratta e vinci, fazzoletti di carta e gomme da masticare.

Advertisement

“Nelle prossime settimane verranno posizionati 30 nuovi cestini con posacenere che verranno installati nei viali da piazza IX Martiri a Piazza Garibaldi ed in alcune vie del centro ad oggi sguarnite. Per migliorare infine il decoro urbano sono allo studio diverse misure anti-degrado che verranno attuate attraverso l’adozione di specifiche ordinanze – ha spiegato il primo cittadino -. I trasgressori saranno sanzionati con multe che potranno arrivare fino a 300 euro. La stessa ordinanza prescriverà l’obbligo per bar, ristoranti, chioschi, tabaccherie, centri scommesse, banche, uffici postali, etc.. di dotarsi all’esterno, nelle immediate vicinanze, di contenitori portacenere per i rifiuti di prodotti da fumo” ha concluso.