Durante la riunione tra il governo e le Regioni, l’Anci e l’Upi sull’emergenza Covid, a quanto apprende l’Adnkronos, il ministro della Salute Roberto Speranza ha informato che dopo l’informativa alle Camere, si terrà il Cdm per prorogare lo stato di emergenza al 31 gennaio. Mercoledì, ha dunque dettato il ‘timing’ il responsabile della Salute, Conte firmerà il Dpcm che coprirà i prossimi 30 giorni, un decreto in cui si confermano tutte le misure vigenti e la stretta sull’utilizzo delle mascherine, che sarà necessario indossare anche all’aperto. Al momento non sono previste, ha inoltre spiegato il ministro, ulteriori eventuali misure che possono portare a stretta su attività. Queste scelte saranno comunque sempre prima condivise, ha garantito il responsabile della Salute.