“Non ci sono le condizioni sanitarie in questo momento per poter prevedere nel nuovo dpcm, quello che entrerà in vigore dopo il 4 dicembre, La riaperture per quanto riguarda lo sport”. Lo ha detto Vincenzo Spadafora. “Credo che tutte le realtà che hanno chiuso con l’ultimo dpcm, non solo palestre e piscine, resteranno chiuse anche a dicembre. Non possiamo ripetere l’effetto che abbiamo avuto in estate. Anche se tra due settimane i dati dovessero essere migliori, dovremo superare l’inverno facendo sacrifici”.