Revocate dal sindaco di Corleone (PA) Nicolò Nicolosi alcune restrizioni imposte con ordinanza del 17 settembre scorso grazie alla stabilità dei contagi covid-19 fermi a 31. Riaprono circoli e associazioni ricreative e musicali, saranno autorizzate manifestazioni pubbliche che comportano aggregazione sociale come ad esempio, convegni, attività culturali etc., previa acquisizione dei necessari nulla osta; revoca il limite orario delle ore 20,00 per palestre, impianti sportivi e scuole di ballo, riapre musei ed altri luoghi culturali, posticipa a mezzanotte l’orario di chiusura di bar, pub, sale giochi, sale scommesse e locali assimilati che per circa tre settimane sono stati costretti a chiudere alle 22,00. Autorizzata anche la ripresa del mercato settimanale a partire da domani.

“Lo svolgimento di tutte le attività citate – sottolinea il primo cittadino di Corleone – dovrà conformarsi al rispetto delle Linee guida per la riapertura delle Attività economiche, Produttive e Ricreative della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome del 6 agosto scorso (ciascuna secondo la propria scheda) e, alle disposizioni dell’ultima ordinanza del presidente della Regione Siciliana”.